Pubblico impiego

Lo Studio Legale BCM ha maturato specifiche competenze in materia di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni, assistendo, sia in fase stragiudiziale che giudiziale, enti locali, enti pubblici economici e non, società partecipate pubbliche e miste.

Le attività di consulenza ed assistenza riguardano, altresì, il personale dirigenziale ed impiegatizio appartenente a tutti i comparti della pubblica amministrazione, nonchè il personale alle dipendenze di società partecipate e aziende speciali (municipalizzate, società consortili, ecc…).

Le controversie di cui si occupa lo studio investono tutte le fasi del rapporto di lavoro subordinato e dei rapporti cd. flessibili.

Particolare attenzione è rivolta alla materia dei concorsi, dell’inquadramento professionale, delle progressioni verticali e orizzontali, della mobilità, della cessazione del rapporto lavorativo, ivi compreso le controversie in materia di pensioni civili, militari e di guerra trattate dinanzi alla Corte dei conti.

Lo Studio ha, altresì, maturato specifiche competenze in ordine alle responsabilità del pubblico dipendente sotto il profilo civile, amministrativo-contabile, disciplinare e dirigenziale.

Costituiscono, infine, aree di competenza specifica quelle legate alle complesse procedure di reclutamento del personale della scuola e Università, dal reclutamento alla mobilità professionale, ai percorsi abilitanti, al riconoscimento dei titoli di abilitazione all’insegnamento, sia italiani che esteri, nonché al contezioso in materia di abilitazione scientifica e reclutamento dei professori universitari.

Graduatorie AFAM: esclusione illegittima senza criteri di calcolo delle ore di servizio

Graduatorie AFAM: esclusione illegittima senza criteri di calcolo delle ore di servizio

Pubblico impiego 04 Luglio 2019 StudioLegaleBcm
Con sentenza n. 6478 del 3 luglio 2019, il Giudice del lavoro di Roma ha accolto il ricorso patrocinato dallo Studio Legale BCM, dichiarando illegittima l’esclusione di una candidata dalle graduatorie AFAM di cui alla L. n. 205/2017. Tra i requisiti di partecipazione il bando prevedeva “lo svolgimento di almeno 125 ore di insegnamento, comprensive delle ore per la partecipazione agli
Abilitazione scientifica professori universitari: illegittimi i giudizi valutativi contenenti espressioni uniformi o similari

Abilitazione scientifica professori universitari: illegittimi i giudizi valutativi contenenti espressioni uniformi o similari

Pubblico impiego 14 Giugno 2019 StudioLegaleBcm
In materia di abilitazione scientifica nazionale per l'accesso al ruolo di professore universitario, il TAR Lazio di Roma, con sentenza n. 7536/2019, resa in un giudizio patrocinato dallo Studio BCM, ha ritenuto che l'identità testuale dei giudizi formulati dai singoli membri di una Commissione di valutazione dei candidati aspiranti al conseguimento dell'abilitazione è inconciliabile con la natura personale delle singole
Il diritto alla progressione orizzontale non può essere negato al personale a tempo determinato

Il diritto alla progressione orizzontale non può essere negato al personale a tempo determinato

Pubblico impiego 20 Maggio 2019 StudioLegaleBcm
Nessuna discriminazione per i lavoratori a termine: questo è principio da ultimo espresso dalla Corte di Appello di Palermo, sezione lavoro, nella sentenza n. 445/2019 del 02.05.2019 in tema di diritto alla progressione economica orizzontale, che ha confermato la precedente decisione del Tribunale di Palermo, sent. n. 2885/2017 ed ha accolto integralmente la tesi dello Studio Legale BCM. I giudici del
Ricercatori universitari precari: la conversione a tempo indeterminato è possibile?

Ricercatori universitari precari: la conversione a tempo indeterminato è possibile?

Pubblico impiego 10 Aprile 2019 StudioLegaleBcm
Ricercatori universitari precari: la conversione a tempo indeterminato è possibile? Con una recente ordinanza (n. 4336 del 3 aprile 2019), i giudici amministrativi capitolini hanno investito la Corte di giustizia europea della questione giuridica relativa alla conversione del rapporto di lavoro a tempo determinato del personale ricercatore universitario, in contratto a tempo indeterminato. Secondo il collegio, se è pur vero che la normativa europea non pone un obbligo
La dispensa dal servizio per incapacità didattica è di competenza del Dirigente scolastico

La dispensa dal servizio per incapacità didattica è di competenza del Dirigente scolastico

Pubblico impiego 05 Aprile 2019 StudioLegaleBcm
La Suprema Corte di Cassazione, sez. lavoro, con recente sentenza n. 196 dell'8 gennaio 2019, ribalta le precedenti pronunce di merito in materia di dispensa dal servizio scolastico, accogliendo il ricorso di una docente di scuola secondaria di secondo grado, patrocinato dallo Studio Legale BCM.  La ricorrente era stata licenziata con provvedimento del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale a seguito della
Mobilità docenti:       referente unico e     punteggio per servizio in scuole paritarie

Mobilità docenti: referente unico e punteggio per servizio in scuole paritarie

Pubblico impiego 21 Marzo 2019 StudioLegaleBcm
Mobilità docenti: referente unico e punteggio per servizio in scuole paritarie Il MIUR condannato al riconoscimento del servizio preruolo prestato dalla ricorrente presso scuole paritarie come prestato presso scuole statali, e per l’effetto, al trasferimento in mobilità della ricorrente sulla scorta del punteggio complessivamente spettante in relazione alla domanda di mobilità presentata. La ricorrente, docente di scuola secondaria di primo grado, inserita