Diritto Amministrativo

L’attività professionale dello Studio Legale BCM si completa con l’esperienza maturata nel campo del diritto amministrativo.

Lo Studio si occupa di assistenza e consulenza nei rapporti con le pubbliche amministrazioni, con particolare attenzione all’attività procedimentale, alle conferenze di servizi, agli accordi di programma, alle attività regolate dalle Autorità Amministrative Indipendenti, al contenzioso contabile e a quello risarcitorio.

Lo Studio offre supporto legale nel settore dell’urbanistica e dell’edilizia, pubblica e privata, con particolare interesse agli strumenti di pianificazione ed organizzazione del territorio (P.R.G., P.R.P., ecc.) ed al contenzioso in materia di abusivismo edilizio ed espropriazioni per pubblica utilità.

Rientra nelle aree di competenza dello Studio anche il settore dell’energia, con assistenza giudiziale e stragiudiziale nei procedimenti di autorizzazione e concessione, in particolare, nell’ambito dell’attività commerciale di distribuzione degli idrocarburi.

sistemi di controllo a distanza

Controllo a distanza del lavoratore: sulle richieste di autorizzazione non vale il silenzio-assenso

Diritto del lavoro e dell'impresa 09 Maggio 2019 StudioLegaleBcm
Controllo a distanza del lavoratore: sulle richieste di autorizzazione non vale il silenzio-assenso. Questo il principio sostenuto dal Ministero del Lavoro che, con interpello n. 3/2019, ha affermato che l’autorizzazione amministrativa imposta dallo Statuto dei Lavoratori per l’installazione di strumenti di controllo a distanza (art. 4 legge n. 300/1970), non può intendersi concessa per effetto del silenzio dell’Ispettorato del Lavoro sull’istanza
Ricercatori universitari precari: la conversione a tempo indeterminato è possibile?

Ricercatori universitari precari: la conversione a tempo indeterminato è possibile?

Pubblico impiego 10 Aprile 2019 StudioLegaleBcm
Ricercatori universitari precari: la conversione a tempo indeterminato è possibile? Con una recente ordinanza (n. 4336 del 3 aprile 2019), i giudici amministrativi capitolini hanno investito la Corte di giustizia europea della questione giuridica relativa alla conversione del rapporto di lavoro a tempo determinato del personale ricercatore universitario, in contratto a tempo indeterminato. Secondo il collegio, se è pur vero che la normativa europea non pone un obbligo
Illegittimità della sanzione amministrativa irrogata in forza di norma dichiarata incostituzionale

Illegittimità della sanzione amministrativa irrogata in forza di norma dichiarata incostituzionale

Diritto Amministrativo 15 Marzo 2019 StudioLegaleBcm
Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 732/2019, in riforma della precedente pronuncia di merito, riconosce l’illegittimità della sanzione pecuniaria irrogata ad una società dall’Autorità per l’energia, per la presunta violazione dell’art. 81 commi 16, 17 e 18 D.L. n. 112/2003, conv. L. n. 133/2008 (c.d. Robin Tax), poiché motivata sulla scorta di una normativa poi dichiarata costituzionalmente illegittima. Con